Per chi suona la… bilancia

per chi pesa la campana

Ogni scarraffaone è bella a mamma sua. E’ vero, ma a volte questa “cecità” può offuscare un problema di salute. Sordi all’allarme della bilancia spesso mamma e papà giudicano i loro bambini normali, se non addirittura magri, anche quando per la scienza sono sovrappeso o decisamente obesi.

Una percezione distorta che riguarda oltre tre genitori su dieci, secondo uno studio britannico condotto sui genitori di quasi tremila ragazzini, pubblicato sul British Journal of General Practice. A meno che le dimensioni del piccolo non siano estremamente eccessive, così tanto da risultare evidenti anche allo sguardo di chi li ha messi al mondo – spiegano gli scienziati – i genitori tendono a sottovalutare il problema dei chili di troppo che affligge i figli.

Gli studiosi hanno osservato che il 31% delle madri e dei padri intervistati attraverso un questionario sottostima l’indice di massa corporea (Bmi) dei figli. E non di poco: nonostante 369 bambini del campione risultassero sovrappeso, appena quattro genitori descrivevano i figli come tali. Il team stima dunque che un bimbo con un valore di Bmi nella fascia sovrappeso-obesità ha l’80% di probabilità di essere classificato come normopeso da mamma e papà

Articoli correlati:

Parole chiave (tag): , , , , ,

Commenti via Facebook:

Lascia un commento (0 commenti)

Ancora nessun commento





Scarica GRATIS la favola "Bibì e il merlo Mario"!

Iscriviti alla Newsletter e scarica subito GRATIS la Favola Illustrata in formato digitale (ebook)

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per avere ACCESSO IMMEDIATO!

Scarica Ora

Oppure...

Ricevuta l'informativa sulla  privacy, presto il consenso



Archivio

Seguici su Twitter