I malumori dell’ora legale

 

imageCome ogni anno scatta l’ora legale: lancette avanti di un’ora e dubbi sull’effetto che avrà sui più piccoli. In effetti, i bambini sono più abitudinari degli adulti e forzare l’inesorabile scorrere del tempo può avere delle conseguenze sui loro comportamenti.

Sonnolenza, irritabilità, inappetenza sono i possibili risvolti del cambio di orario. Per limitarli al minimo la ricetta più semplice – secondo i pediatri – e’ di portare i bambini all’aria aperta, fargli godere l’ora di luce in più e subito cercare di adattarli ai nuovi ritmi. Come? Il sistema più semplice e’ fare tanto sport. Un bel po’ di esercizio fisico li stanca e la sera il sonno arriva più facilmente.

Il rischio di insonnia da ora legale, infatti, è più alto per i bimbi e per scongiurarlo può essere utile una bella pedalata in bici o una partita a pallone in un parco. 
Attenzione però a non forzare i piccoli, per esempio con i pasti: sarebbe un errore imporre i nuovi orari quando devono mangiare.

Insomma, ci vuole un po’ di pazienza e mettere in conto qualche capriccio e malumore. Ma non bisogna disperare: il cambio di “fuso” si smaltisce nel giro di qualche giorno.

Parole chiave (tag): , ,

Commenti via Facebook:

Lascia un commento (0 commenti)

Ancora nessun commento





Scarica GRATIS la favola "Bibì e il merlo Mario"!

Iscriviti alla Newsletter e scarica subito GRATIS la Favola Illustrata in formato digitale (ebook)

Inserisci il tuo indirizzo email qui sotto per avere ACCESSO IMMEDIATO!

Scarica Ora

Oppure...

Ricevuta l'informativa sulla  privacy, presto il consenso



Archivio

Seguici su Twitter